Ana Wild

Canaan-Futurism

Descrizione del progetto
Descrizione del progetto disponibile solo in francese:

Un concerto di fantascienza, un Liederzyklus; questa performance è un'indagine sulla nostra comprensione del passato, su come modella le identità contemporanee e ci permette di immaginare il futuro. Si concentra sul termine Canaan-Futurismo,derivato da uno studio dell'Afrofuturismo, così come sul Canaanism - un movimento ideologico palestinese degli anni Trenta. Il futurismo canadese è una postura, un mezzo di osservazione e di impegno, cercando di destabilizzare e sovvertire la linearità percepita di un'identità nazionale, il suo passato,presente e futuro. È una proposta che serve a sondare l'antichità, alla ricerca di nuove nozioni di sé e della comunità, per ripensare un futuro che è arrabbiato, sf, punk, punk, pop, ottimista, femminista, poetico, gioioso,sudato, radicale, trasgressivo, rifiutando il confinamento; un futuro che non è né occidentale né santo, ma fresco, fermando la storia, guardando all'archeologia, confrontandosi con la tecnologia, un futuro frammentato e incarnato.

 

Ana Wild è un'artista e performer, è nata a Tel Aviv, IL. Dal 2018 vive e lavora a Ginevra. Wild ha conseguito un Master alla DasArts (Amsterdam) e alla Jerusalem School of Visual Theatre. Nel 2018-2019 Wild è residente presso l'Akademie Schloss Solitude(Stoccarda) e artista associato dell'Hazira-performance art arena(Gerusalemme). Wild lavora con la musicalità del linguaggio e del discorso,sotto forma di performance e installazioni.

 

 

 

 

 

No items found.
No items found.