Veicolo Danza

DANSONOGRAPHY

Descrizione del progetto
Descrizione del progetto disponibile solo in francese:

La mela. La croce, il cerchio, il serpente sono alcuni dei segni che da sempre generano simboli e icone per accomunare gruppi di esseri umani in rituali, ideologie e comportamenti.

Il termine icona abbraccia un ampio lasso di tempo dall’arte bizantina al mondo digitale odierno, esso ha visto la sua parvenza radicalmente modificata, parallelamente alle società a cui è appartenuto, pur mantenendo nell’essenza un medesimo scopo: comunicare tramite un codice convenzionale condiviso.

È proprio intorno alla riconoscibilità dei codici e dei linguaggi appartenenti all’uso del corpo, del suono e delle immagini che si genera «Dansonography». Questi tre elementi in scena istaurano un’intercomunicazione alimentata dalle reciproche influenze, per esplorare gli automatismi che collegano certe immagini a determinate memorie, de strutturarli e in fine ricomporre nuovi simboli in un rituale generatorio. Icone, immagini, raffigurazioni, ma anche gesti e suoni, instaurano una comunicazione implicita tramite significati codificati; essi influenzano i nostri comportamenti tanto quanto noi ne influenziamo la loro genesi e trasformazione.

 

L’Associazione Veicolo Danza, fondata da Alessia Della Casa nel 2016, si occupa di produzioni artistiche, eventi e workshop che riguardano la danza contemporanea e l’uso contemporaneo del corpo in scena. Essa si fa promotrice di idee e progetti artistici ed invita artisti di discipline diverse a condividere il viaggio creativo, con il comune interesse di lavorare con il corpo performativo e la danza contemporanea.

L’Associazione Veicolo Danza è promotrice del Festival di danza contemporanea Ticino in Danza. Ha vinto, nel 2017, il concorso cantonale per la mediazione della danza indetto da DECS e Reso-rete danza svizzera, con il progetto CORPO- percorsodanza. Debutterà, ad inizio 2019, con lo spettacolo per giovane pubblico «Diventare Cappuccetto Rosso», progetto selezionato per lo Young Audience Lab proposto da Reso.

Nello sviluppo di produzioni artistche l’organizzazione verte a tessere reti di collegamento con le realtà artistiche regionali, nazionali e internazionali e allo stesso tempo, attraverso l'ascolto e la consapevolezza del corpo, vuole dare un solido contributo alla comunità locale coinvolgendo direttamente il pubblico delle cittadine e dei quartieri periferici.

No items found.
No items found.