Sörörö

On n'est pas venues les mains vides

Descrizione del progetto
Descrizione del progetto disponibile solo in francese:

“On n’est pas venues les mains vides!” è un dramma tragicomico sulla crisi e sui rapporti di potere.Questi due temi si intrecciano in un universo dove il concetto di assurdo e di strano creano un divario comico e cigolante con la serietà del soggetto.

Il progetto trova la sua fonte in situazioni autobiografiche per poi ancorarsi in una finzione in cui i tratti caratteriali dei protagonisti sono spinti all'estremo.

Ci sono Tatianö e Carolinö,attrici e coinquiline in crisi professionale ed emotiva. C'è, in risonanza con questo, il gioco dei Tarocchi, gocce antistress e altri rituali per superare le avversità e trovare un senso in questa realtà. Ed ecco la rivelazione: mettere in scena il proprio spettacolo. E' attraverso le diverse fasi della creazione della loro opera teatrale che assistiamo alla trasformazione delle due donne in registe tiranniche e denunciamo i rapporti di potere esistenti. Si circondano di uomini più anziani che sono alla loro mercé e che soffrono le loro crisi e i loro stati d'animo. L'aspetto comico si basa principalmente sull'inversione dei ruoli di potere. Per questo motivo, abbiamo deciso di lavorare con un regista di mezza età che interpreterà il ruolo dell'attore protagonista.

 

Sörörö è un duo grottesco e tragico, comico e oscuro, magico e naturale. I progetti sviluppati spaziano dal teatro alla danza, dal cinema alla musica e creano un insieme eterogeneo ma coerente.

No items found.
No items found.