ultra

Panik

Descrizione del progetto
Descrizione del progetto disponibile solo in francese:

«Panik» racconta del mondo confuso, instabile e insicuro, del fatto che posso essere sconosciuto e strano per te da un momento all'altro, dell'impossibilità e possibilità di sentirmi al sicuro e sicuro. Tu sei mia nonna, ma forse non è importante - di tanto in tanto balliamo insieme, spesso balli per te stesso. Si incrociano le braccia, sai cosa intendo, la mano sinistra sulla spalla destra e viceversa. Fai piccoli passi. Si gira in cerchio. Chiudi gli occhi e sorridi, mi piace vederti così. Dici che ora ti immagini di ballare con qualcun altro e ti dico che non ti credo. Balli con te stesso da solo e ti diverti. Dici di ricordare come hai ballato con gli uomini, con uomini diversi. Penso che tu sia felice. Sembra di sì. Non lo so. Si perde la memoria. Anche a me. Questa sarà comunque un'improvvisazione, non una coreografia. Perché dimenticherete quello di cui parliamo, ma non importa. Al contrario. Non posso sapere se ti fa bene, ma non smetto di farmi la domanda e anche a te. Quando ascolti la musica che ti piace, ti muovi nell'ebbrezza. Premendo un pulsante si produce felicità.